Browsing Tag

home

Design Home

Come realizzare un Glow Jar

July 2, 2015
SAMSUNG CAMERA PICTURES

Tradotto in italiano, Glowing Jar significa Barattolo Luminoso. Per realizzarlo, servono contenitori di vetro, pittura che si illumina al buio e molta, molta fantasia. Con la pittura, direttamente sulla superficie, potete realizzare qualsiasi forma e disegno, quindi largo alla creatività! Quello del Glowing Jar è un tutorial molto semplice, che anche i meno esperti possono realizzare: il risultato abbellirà la vostra casa di giorno e creerà un’atmosfera molto suggestiva di notte! Vediamo quindi insieme come realizzare questi vasetti fosforescenti!

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prepara tutti i materiali per realizzare un Glowing Jar. Facile trovare in commercio il colore giallo fosforescente, un po’ più difficile trovare tutti gli altri colori. Puoiriutilizzare i vecchi vasetti della marmellata oppure acquistarne di nuovi. Lava bene i vasetti e lasciali asciugare a testa in giù.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I colori fosforescenti potete acquistarli direttamente qui

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una volta che i vasetti saranno asciutti, inizia a disegnare direttamente sul vetro realizzando puntini di colore uno accanto all’altro, a mano libera o seguendo un motivo specifico. Puoi aggiungere più colore, facendo dei punti più grandi che al buio saranno ancora più luminosi.

3_puntini2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia asciugare almeno una notte, per evitare di mettere le mani sulla pittura rovinando il disegno involontariamente. I tuoi Glow Jar sono pronti! Puoi utilizzarli per decorare gli ambienti interni oppure puoi posizionarli in giardino in occasione di una festa estiva, o ancora utilizzarli di giorno come centrotavola creativo.

giorno-notte1

 

 

 

 

 

 

 

 

Insomma, i glow jar sono complementi d’arredo facili da realizzare che di giorno regalano colore e di notte donano un’atmosfera più calda alla casa.

Provateli!

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Design Home

Foglie secche protagoniste della tavola

October 24, 2013
lanterna foglie

Le temperature che si abbassano e gli alberi che si spogliano fanno venir voglia di chiudersi in casa e guardare dalla finestra l’autunno che arriva. Nella classifica delle stagioni, per molti questa è la preferita, perchè ha colori e atmosfere che non si trovano da nessun’altra parte. Le foglie che si staccano dai rami sono un preziosissimo complemento d’arredo per la nostra casa. Le possiamo utilizzare per abbellire i vasi, per creare dei centrotavola con pigne e candele oppure per decorare i nostri festoni in previsione di Halloween.
Questo semplice tutorial vi mostra come realizzare dei segnaposto in perfetto stile autunnale. Visto che si usa solo acqua e foglie, potete coinvolgere anche i più piccoli.

Occorrente
  • portacandela (si trovano da Ikea, 1,50 euro per 4 portacandela)
  • candeline basse (con base in metallo)
  • foglie
  • ciotola con acqua
Tutorial

1

1
Prendere un vaso di grandi dimensioni e disporre alla base uno strato di argilla espansa o sassi di piccole dimensioni.

2

2
Raccogliete alcune foglie, non devono essere vecchie, ma appena cadute.

3

3
Prendete contenitori in vetro, come portacandele oppure piccoli barattoli.

4

4
Bagnate con acqua tutta la superficie interna del vasetto.

5

5
Immergete le foglie nell’acqua, in modo da renderle umide e facilmente attaccabili al vetro.

foto-1

6
Sistemate le foglie coprendo tutti i buchi: attenzione a non esagerare con la sovrapposizione.

6

7
Il vostro portalumino sembrerà la base di una torta di mele! Le foglie resteranno attaccate anche senza colla.

7

8
Abbinate il vostro segna posto con pigne e fiori di stagione, oppure decorate  la tavola con delle zucche ornamentali.