Browsing Category

Fiere

Fiere Home Io Compro

Aster, protagonista di Orticolario 2014

January 16, 2014
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Si riparte alla grande con l’organizzazione di Orticolario 2014, la mostra mercato che si terrà negli spazi di Villa Erba a Cernobbio dal 3 al 5 ottobre. Giunta alla sesta edizione, la manifestazione sarà dedicata al bellissimo Aster, il fiore a stella che riempie i giardini a fine estate. Il genere, costituito da più di 250 specie, si trova allo stato spontaneo in tre continenti, dall’Eurasia al Nord America.
Il senso conduttore della prossima edizione sarà l’olfatto. Attraverso questo senso, i visitatori saranno accompagnati nella visita e si immergeranno in atmosfere e suggestioni particolarmente curate. Non è difficile crederlo, visto gli spunti praticamente infiniti che la natura regala ai nostri nasi.

Fiere Home Io Compro

Orticolario: va in scena la Dahlia

September 18, 2013
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dal 4 al 6 ottobre 2013 c’è un appuntamento importante che tutti gli appassionati di giardinaggio non devono perdere. Si tratta della quinta edizione di Orticolario, l’evento che si svolge a Villa Erba sulle rive del Lago di Como, appuntamento di fine estate che ogni anno acquisisce sempre più importanza. Non si tratta solo di una mostra mercato con oltre 200 espositori, l’organizzazione che sta dietro Orticolario si impegna ogni anno per sviluppare una manifestazione a tutto tondo, in cui il verde è il filo conduttore di molteplici e variegati eventi.
Il costo del biglietto è un pò alto (14 euro), ma se lo fate online riuscite a risparmiare un pò (12 euro). Per raggiungere Villa Erba è possibile anche usufruire dei battelli, che saranno gratuiti il sabato e la domenica.

Orari:
Venerdì 4 ottobre: 12.00-20.00
Sabato 5 ottobre: 9.30-20.00
Domenica: 9.30-19.00

Da tenere
d’occhio:

La giungla
Il padiglione centrale ospiterà una vera e propria giungla , con piante tropicali, equatoriali e subtropicali. Il progetto, realizzato da Rattiflora, mira a coinvolgere e ispirare su specie botaniche provenienti da molto lontano. Come le precedenti edizioni, anche quest’anno si giocherà sulla scenografia, quindi aspettatevi di restare a bocca aperta.

Dahlia
Alla Dahlia è dedicata l’edizione 2013 di Orticolario: va da sè che tutti gli amanti di questo fiore troveranno un’offerta ampissima da acquistare, oltre a tutte le varietà con cui sarà decorata la location. Alla Dahlia è dedicata anche la seconda edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio Botanico, in cui il fiore verrà reinterpretato come persona e personaggio.

Il gusto
Il senso conduttore della manifestazione è, quest’anno, il gusto. A esso saranno dedicati tutti i laboratori ludico-didattici per bambini che, attraverso il gioco, potranno comprendere come buona parte del cibo che mangiamo proviene dalla natura.

bulbi

bulbi

ars tropiaria

ars tropiaria

clematis e rose

clematis e rose

calamita

KalaMitica di Sgaravatti Trend

frutti antichi

frutti antichi

sedia della suocera

sedia della suocera

 

Fiere Io Compro

Visita a Giardini nel tempo

July 23, 2013
giardini tempo

Giardini nel tempo è una mostra-mercato che si tiene solitamente il primo weekend di aprile all’interno del Parco Sandro Pertini di Cesano Boscone (Milano). Una superficie di 10.000 mq interamente dedicata alle piante e alla vita all’aria aperta: oltre alle piante fiorite, infatti, ci sono vari stand dedicati ad attività “collaterali”, come la decorazione, l’alimentazione, la lettura, etc. La manifestazione, giunta alla settima edizione nel 2013, ospita vivaisti provenienti da tutta Italia e offre un ricco spunto primaverile per acquistare nuove specie.
Giardini nel tempo dura due giorni e l’ingresso è gratuito: la mancanza di un biglietto di ingresso è, di per sé, un buon motivo per andare e, soprattutto, acquistare. Il costo del biglietto viene dirottato con facilità verso l’acquisto, almeno, di unapianta.

Cosa
ho acquistato:

Lithodora Diffusa Heavenly Blue

Pianta perenne di tipo tappezzante, non supera i 40 cm di altezza. È quindi adatta a bordure e da collocare in prossimità di cespugli di media altezza. Bisogna però prestare attenzione all’esposizione al sole: visto che questa pianta ne necessita parecchio, è bene non collocarla in zone d’ombra, altrimenti si perde la fioritura. I fiori a stella (ricorda un po’ la Campanula portenschlagiana) sono di un blu cielo molto intenso, quasi brillante. A settembre, ricordatevi di potare gli arbusti della metà circa della loro altezza: la Lithodora tende a ingrandirsi e “perdersi”. Per mantenerla compatta è necessario fare in modo che non cresca troppo.  Considerata la particolarità del colore, la Lithodora può essere abbinata all’azzurro tenue del Plumbago oppure al blu della cosiddetta Erba Miseria (la Tradescantia).

Ho acquistato questa specie presso lo stand di L’Erbaio della Gorra, un vivaio nei pressi di Torino specializzato in erbacee perenni. Prezzo abbordabile, pianta in salute e facile da curare.

Salvia guaranitica

È forse la pianta più bella che abbia conosciuto quest’anno. L’ho acquistata presso lo stand di Floricoltura Fenix. Forse non tutti sanno che esistono vari tipi di Salvia, non solo quella che tutti conosciamo. Le specie cosiddette “ornamentali” non vengono utilizzate in cucina e richiamano la Officinalis solo per le foglie leggermente pelose. Ma si tratta di specie assolutamente da prendere in considerazione se si vuole creare un bel giardino fiorito. La Salvia guaranitica è una pianta perenne che resiste abbastanza al freddo (-8°) e che colpisce per le spighe di grandi fiori blu che produce dalla stagione primaverile. Se viene piantata in terra, è bene prevedere una pacciamatura che andrà a proteggere le radici e a favorire la ripresa vegetativa.

Alcune proposte primaverili

Alcune proposte primaverili

Le famose bacche di Goji

Le ricercatissime bacche di Goji

Le aromatiche

Le aromatiche

Fragola nera

La Fragola nera

Erbaio della Gorra

Lithodora diffusa

Lithodora+Guaranitica

Lithodora+Guaranitica

Fiere Io Compro

Orto Chic Milano: la terra va di moda

July 12, 2013
piante da orto

Il primo weekend della primavera 2013 ha fatto capolino a Milano un nuovo evento che già dalla prima edizione promette grandi cose. Si tratta di OrtoChic, una manifestazione che media orticoltura e moda, all’interno degli scenografici chiostri dell’Umanitaria, in via San Barnaba. La fiera milanese è stato progettato e sviluppato proprio per diffondere una nuova cultura di orto, più lontano dall’idea di mani sporche e un po’ più vicino a vocaboli come trendy, glamour e “di moda”.

Già la location di per sé aiuta: i chiostri dell’Umanitaria, per i milanesi un punto di riferimento di attività ricreative e sociali, elevano il concetto di fiera in uno più generico di visita o di passeggiata. Gli stand si fondono con l’ambiente circostante, in un susseguirsi tra interni ed esterni che rendono la visita sicuramente piacevole.

L’orto dicevamo; devo ammettere che le aspettative non sono state disilluse. Per essere la prima edizione ho riscontrato una varietà soddisfacente di piante da orto, unita però a una serie di stand dedicati alle piante fiorite che sicuramente migliorano il tutto. Non solo aromatiche, quindi, ma anche pomodori, fagiolini, lattuga, fragole e tutte le varietà su cui spingono i negozianti, già in piantine cresciute.

Acquisti:

Daphne odora Aureo Marginata

Io non ho acquistato piante per l’orto: mi sono imbattuta nello stand del Vivaio Zanelli, che ha la sua sede a Montichiari (BS). Il vivaio è specializzato in specie rare e quasi sconosciute in Italia. La loro filosofia, che io condivido a pieno, è di mettere in vendita specie che hanno già qualche anno di vita. Specie rodate, quindi, che anche se sono rare non sono difficili da coltivare. Da Vivaio Zanelli ho acquistato una Daphne odora Aureo Marginata, un arbusto sempreverde a crescita lenta, originario della Cina, che dalla fine dell’inverno fino a primavera inoltrata produce fiori a mazzetti intensamente profumati. Il vivaio offre un’ampia varietà di Helleborus, conosciuta anche come rosa di inverno proprio perché fiorisce nella stagione fredda. Spesso nei punti vendita si trovano un paio se non una sola varietà di questa specie. Zanelli insegna che ce ne sono molteplici, ognuna più bella dell’altra.

Infine, c’è un’ampissima offerta di orchidee rustiche da giardino, che finalmente resistono alle basse temperature, possono essere coltivate all’aperto e magari si ha qualche chance in più di vederle rifiorire. Le orchidee vengono messe in vendita a partire dal quinto anno di età.

piante da orto

piante da orto

Helleborus

Helleborus

Aromatiche

Aromatiche

Bouganville e limoni

Bouganvillea e limoni

Chiostro

Chiostro

Fiere Io Compro

La primavera di Orticola

June 18, 2013
rose orticola

Per chi abita a Milano e dintorni, Orticola è sicuramente uno degli appuntamenti primaverili più importanti, da segnare in agenda. Situato all’interno dei Giardini Indro Montanelli, nell’area in prossimità di Palazzo Dugnani, l’evento si svolge a metà maggio ed è della durata di 3 giorni. Ogni anno sono circa 30 mila le persone che visitano Orticola: va da sé che il momento migliore per girare è il venerdì, quando c’è meno gente. Ma la domenica è possibile anche fare buoni affari, prima della chiusura. Tra piccoli e grandi vivaisti, dall’Italia e dall’estero, sono oltre 150 gli espositori che prendono parte alla manifestazione: quindi, ce n’è veramente per tutti i gusti. Orticola è davvero una fonte d’ispirazione inesauribile. Per chi deve fare acquisti per il periodo primavera-estate è un’occasione per trovare specie rare, nuove e magari risparmiare un po’. Un servizio di trasporto permette di visitare la superficie della fiera senza l’ingombro delle piante, che vengono ritirate all’ingresso una volta concluso il giro.

Alcune proposte primaverili

Alcune proposte primaverili

case per uccelli

case per uccelli

lavanda

lavanda

Orchidea

Orchidea

Ninfee

Ninfee

Nasturzio

Nasturzio

digitalis purpurea

digitalis purpurea

Orchidea

Orchidea