Calluna vulgaris per l’autunno

La Calluna vulgaris è una pianta erbaceo-arbustiva sempreverde, alta e larga 40 cm, a crescita molto lenta: ha foglie aghiformi di colore verde intenso. Il periodo di fioritura è da agosto a novembre.
La Calluna è adatta al clima fresco: non è quindi indicata nelle zone calde e troppo aride. Non teme l’inverno e le basse temperature ma potrebbe soffrire d’estate. Quindi è adatta a una posizione di mezz’ombra. Si tratta della vostra specie, se abitate in luoghi con estati non troppo calde.
Non richiede grandi sforzi: l’unico lavoro necessario è la potatura primaverile per eliminare i fusti fioriferi dell’anno precedente che andranno tagliati a partire dalla foglia. Si può fare anche una potatura “di design”, eliminando i rami fuori forma, per mantenere il cespuglio compatto e ordinato.
Essendo una pianta acidofila, si abbina bene con piante simili, che necessitano dello stesso tipo di terreno: ortensie, azalee, rododendri, Enkianthus, Leucothoe, kalmie, camelie e pieris. Queste piante vanno accompagnate necessariamente a prodotti specifici per acidofile, dal terriccio al concime.

Lascia un commento