Foglie secche protagoniste della tavola

Le temperature che si abbassano e gli alberi che si spogliano fanno venir voglia di chiudersi in casa e guardare dalla finestra l’autunno che arriva. Nella classifica delle stagioni, per molti questa è la preferita, perchè ha colori e atmosfere che non si trovano da nessun’altra parte. Le foglie che si staccano dai rami sono un preziosissimo complemento d’arredo per la nostra casa. Le possiamo utilizzare per abbellire i vasi, per creare dei centrotavola con pigne e candele oppure per decorare i nostri festoni in previsione di Halloween.
Questo semplice tutorial vi mostra come realizzare dei segnaposto in perfetto stile autunnale. Visto che si usa solo acqua e foglie, potete coinvolgere anche i più piccoli.

Occorrente
  • portacandela (si trovano da Ikea, 1,50 euro per 4 portacandela)
  • candeline basse (con base in metallo)
  • foglie
  • ciotola con acqua
Tutorial

1

1
Prendere un vaso di grandi dimensioni e disporre alla base uno strato di argilla espansa o sassi di piccole dimensioni.

2

2
Raccogliete alcune foglie, non devono essere vecchie, ma appena cadute.

3

3
Prendete contenitori in vetro, come portacandele oppure piccoli barattoli.

4

4
Bagnate con acqua tutta la superficie interna del vasetto.

5

5
Immergete le foglie nell’acqua, in modo da renderle umide e facilmente attaccabili al vetro.

foto-1

6
Sistemate le foglie coprendo tutti i buchi: attenzione a non esagerare con la sovrapposizione.

6

7
Il vostro portalumino sembrerà la base di una torta di mele! Le foglie resteranno attaccate anche senza colla.

7

8
Abbinate il vostro segna posto con pigne e fiori di stagione, oppure decorate  la tavola con delle zucche ornamentali.

Lascia un commento