La forzatura dei bulbi

Nelle fredde giornate invernali, mentre il giardino riposa e i colori si spengono, possiamo comunque dare un tocco di colore alla nostra casa con le bellissime fioriture dei bulbi primaverili. In tutti i garden center, nel periodo autunno/inverno, si possono trovare facilmente delle composizioni accattivanti nel design, al cui interno si trovano giacinti, narcisi e altre bulbose che, in realtà, dovrebbero fiorire molto più tardi, all’inizio della primavera. Se andate a fine ottobre, già sentirete il profumo inebriante dei giacinti…
Che magia è questa? Semplicemente si tratta di una forzatura, che a bassissimo costo possiamo realizzare anche noi con pochi mezzi: bulbi, contenitore e sassi o terriccio. In questo modo potrete creare delle vostre composizioni, da regalare prima della fioritura o semplicemente di cui godere nella vostra casa.
Far fiorire i narcisi o i giacinti non richiede grande sforzo: tutto ciò di cui hanno bisogno le piante, infatti, è acqua e tempo necessario perchè si compia il ciclo vegetativo.
Reperire i bulbi è molto semplice: sono da acquistare nel periodo autunnale e disponibili già da settembre. La forzatura si applica a qualsiasi bulbo, ma nello specifico potete provare con  le varietà Narcissus tazetta ‘Paperwhite’ e ‘Soleil d’Or’.
Considerate che per avere i bulbi a Natale, è necessario metterli a dimora a metà novembre. Ci vogliono 5-6 settimane affinchè il bulbo forzato fiorisca. Potete anche pensare di realizzare una fioritura continua, il profumo dei fiori di narcisi e giacinti potrebbe accompagnarvi per tutto l’inverno. Per fare ciò basta ripetere l’operazione con più vasi: dalla fine di ottobre in poi, ogni due/tre settimane.

Il vaso con i bulbi da forzare va posizionato in un luogo freddo e al buio. Va bene un armadio sul balcone, una cantina, una scatola in giardino. L’importante è che, nella prima fase, sia lontano da luce e caldo. Si può anche utilizzare il metodo del frigorifero: si lasciano i bulbi in un sacchetto in frigo per alcuni giorni e poi si mettono a dimora una volta germogliati. Quando vedete che piccole gemme verdi escono dalla testa del bulbo, dopo circa 3 settimane, significa che è ora di spostarlo in casa, a una temperatura sicuramente più calda e in una posizione luminosissima.

Occorrente
  • Bulbi di Giacinti
  • Argilla espansa/sassi/ghiaia
  • vaso di vetro o di terracotta
Tutorial

foto

1
A partire da fine ottobre potete sperimentare la forzatura dei bulbi. Così avrete un Natale fiorito e profumato!

2

2
Scegliete un vaso trasparente, colorato, un contenitore che vi piace: insomma, sbizzarritevi.

3a

3
Riempite il contenitore di sassi o pietre, fino a qualche centimetro dal bordo. Sistemate il bulbo sulle pietre, con la punta verso l’alto.

3

4
Circondate il bulbo con i sassi.

4

5
Riempite d’acqua fino alla base del bulbo, in modo che le radici, crescendo, si immergano. Non tenete a mollo il bulbo, altrimenti marcisce.

Lascia un commento